Rilassamento

Non ho dovuto prendere aria, essa è entrata in me dal momento in cui
ho cominciato a sentire invece che pensare.

(F. Leboyer)

Durante la vostra permanenza …vi proponiamo metodi di distensione e rilassamento attraverso la respirazione diaframmatica e pranayama.

Sarà un’ esperienza di rilassamento guidato per imparare autonomamente a liberarsi dalle tensioni emotive.

La maggior parte delle persone usa solo una parte della propria capacità polmonare per respirare.

Hanno una respirazione superficiale, che a malapena dilata la gabbia toracica. Spesso hanno le spalle incurvate, hanno una tensione dolorosa nella parte superiore della schiena e nel collo e soffrono di carenza di ossigeno.

Pranayama, letteralmente vuol dire" sospensione dell'energia vitale" , è l'arte del respiro consapevole, l'arte della comprensione del respiro. Dicono gli yogi che la vita di un uomo equivale alla somma dei suoi respiri, più lunghi sono i singoli respiri, più lunga sarà la durata della sua vita.

E' fondamentale impossessarsi di nuovo della nostra capacità respiratoria lasciando fluire il respiro con l'armonia di un fiume che scorre, è un dovere che tutti abbiamo verso il nostro benessere.

Non dimentichiamo che attraverso l'atto respiratorio non immettiamo solo ossigeno nei polmoni e ci liberiamo dalle tossine, ma permettiamo al Prana, l'Energia Vitale, l'Energia Intelligente di raggiungere e nutrire ogni organo del corpo, ogni cellula.